de   it   en

Inverno

Escursioni invernali di sci d’alpinismo e con le ciaspole
Tra i cultori di sci alpino che vivono nei dintorni o che hanno deciso di visitare questi luoghi, il rifugio Sennes è assai rinomato grazie ai numerosi itinerari che lo circondano. Questa splendida regione dolomitica, ricca di fantastiche opportunità escursionistiche, attira amanti della montagna da ogni dove. Al mattino il bizzarro profilo delle frastagliate cime rocciose si staglia contro il sole basso sull’orizzonte ammaliando l’occhio dello spettatore con la sua maestosa bellezza.

Nomi evocativi come il monte Sella di Sennes, la Croda del Becco e la Croda Rossa Pizora, fanno battere forte il cuore degli escursionisti. La regione che circonda il rifugio Sennes offre da dicembre alla fine di aprile le migliori attrattive: il rifugio Sennes è una tappa obbligata per i patiti delle escursioni di sci alpino e con le ciaspole.

Il rifugio Sennes

È un rifugio privato nel cuore delle Dolomiti gestito dalla famiglia Palfrader ormai da molti anni. Meta molto apprezzata per le gite in giornata e per gli itinerari a tappe di chi pratica sci alpino, sci di fondo o escursioni con ciaspole. O che semplicemente desidera trascorrere qualche giorno indimenticabile all’ombra delle maestose cime delle Dolomiti!!

Il rifugio Sennes nei mesi invernali
In inverno, la regione che circonda il rifugio Sennes è un vero e proprio paradiso per gli appassionati di sci d’alpinismo. Dalle salite più facili si passa a quelle più impegnative: ce n’è per tutti i gusti. Un grande classico è sicuramente la salita che porta alla Croda Rossa Pizora passando per il lago di Fodara e il versante meridionale del Croda Rossa. 
Gli escursionisti sulle ciaspole hanno solo l’imbarazzo della scelta tra gli itinerari che circondano il rifugio: sono completamente sicuri, oltre che belli. Ma con l’attrezzatura adeguata, nulla vieta di percorrere anche le piste da sci – tenendo presente che qui ci troviamo già in alta montagna. 
Intorno al rifugio corre seguendo un tracciato ottimale un anello per lo sci di fondo lungo 3 chilometri. Gli appassionati di slittino possono approfittare di una discesa da sogno pensata appositamente per loro, anche se l’ultimo tratto che porta al Pederü è fin troppo ripido! 

Nei mesi invernali il rifugio si raggiunge:


  • Dall’albergo-rifugio Pederü: : in macchina o con l’autobus di linea fino all’albergo-rifugio Pederü; qui si imbocca il sentiero n. 7 o l’alta via delle Dolomiti n. 1 e si sale lungo l’antica strada militare che conduce all’altopiano di Sennes e al rifugio Sennes.

  • Affrontando la salita che porta al rifugio, scalando il Col de Lasta.

Mete sciistiche raggiungibili dal rifugio Sennes